Billiard VR: il primo pool game per Oculus Rift

billia

“Io sono il più forte che hai conosciuto, sono il più forte di tutti. Anche se mi batti resto il più forte”, quanti di voi hanno sognato di poter fare almeno una volta questa citazione? Per i meno esperti di cinema: è tratta da Lo Spaccone, uno tra i più bei film sul biliardo con protagonista l”immenso Paul Newman. Ok magari con Billiard VR non vi trasformerete magicamente in Eddie Felson e l”odore fumoso da bisca ve lo dovrete ricreare da soli (sarà contenta vostra moglie/madre/compagna quando gli riempirete la casa di cicche) però con questa tech demo sviluppata dall”esordiente Chad Jordan potrete perlomeno tentare di riproporre l”esperienza del gioco del biliardo in maniera fedele pur non avendone lo spazio necessario.

Biliard VRIl gioco si avvale sia del classico binomio mouse-tastiera che online casino dell”uso del controller Razer Hydra che traccerà i vostri movimenti come se aveste in mano una vera stecca, e vi metterà al centro di una stanza in cui potrete giocare e allenarvi in solitaria. La room è ancora un po” scarna ad essere sinceri (e soprattutto non fumosa) ma si tratta pur sempre di un tentativo di un unico programmatore esordiente quindi sarebbe anche ingiusto chiedere la luna. In generale si tratta di un progetto ancora in fase embrionale ma è pur sempre il primo gioco di biliardo disponibile per questa piattaforma e siamo sicuri che i margini di miglioramento siano molto ampi. La demo è già disponibile per i sistemi Linux, OSX e Windows e dovrebbe arricchirsi presto del supporto multiplayer, niente male come inizio!

Ora vi lasciamo con un video test direttamente ad opera di Chad Jordan.

[youtube id=”Q66-9fsgEmk” width=”600″ height=”350″]

Ermanno Clucher