Exodus

Exodus: il narrative director parla del Dormiente Elise

Pochi giorni dopo aver presentato per la prima volta il personaggio di supporto Elise Charroux nel prossimo titolo Exodus, lo sviluppatore Archetype Entertianment ha rivelato maggiori dettagli sul personaggio sotto forma di domande e risposte con il narrative director Drew Karpyshyn.

Karpyshyn parla della tuta robotica di Elise e del motivo per cui ha deciso di usarla nella storia del gioco, rivelando frammenti del suo passato. Elise è stata addestrata all’uso delle tute mech come parte del suo tempo come soldato sulla Terra. Da allora, è riuscita a riparare e potenziare la tuta su Lidon. Il narrative director rivela anche che Elise non è bloccata nella tuta e tende a indossare la tuta del robot solo quando è il momento per lei di prendere parte alla missione:

Nel tempo libero, la si può trovare nel garage ad armeggiare con il suo mech, oppure al pub locale a condividere drink con altri mercenari e salvatori.

Parlando della motivazione primaria di Elise nel voler scoprire di più sulla Terra, Karpyshyn spiega che ciò è dovuto ai “buchi” nella sua memoria che si sono verificati a causa del suo periodo prolungato di criosonno. Essenzialmente le mancano frammenti della sua memoria, la formica vuole recuperare quanti più ricordi perduti possibile per ottenere una migliore comprensione di se stessa e da dove viene.

A causa del tempo trascorso nel criosonno, Elise viene anche chiamata “Dormiente“, una parola usata nell’ambientazione del gioco per descrivere i passeggeri della nave dell’Arca che hanno trascorso l’intero viaggio nei criotubi in uno stato di semi-ibernazione. Elise può essere trovata anche in una cantina a Borderline, un quartiere di una delle principali aree metropolitane del pianeta Lidon, e sarà un luogo significativo poiché Exodus inizierà lì la sua storia. Karpyshyn conclude parlando del design del personaggio di Elise e, più specificamente, dei suoi tatuaggi, che sono descritti come un ricordo visibile di ciò che era, ma che non riesce a ricordare a causa dei buchi nei suoi ricordi:

Capisce che hanno un significato legato e prova forti emozioni quando li contempla. Ma i dettagli precisi di ogni tatuaggio – quando lo ha acquisito, o quale significato specifico avesse una volta – le sfuggono, persi nella foschia dei suoi ricordi frammentati.

Exodus è attualmente in fase di sviluppo e arriverà su PC, PS5 e Xbox Series X/S.

Exodus