TCL

TCL ha presentato il primo monitor 4K a 1000HZ

TCL ha stabilito un nuovo punto di riferimento con il suo ultimo pannello 4K, infrangendo la barriera della frequenza di aggiornamento e raggiungendo l’incredibile valore di 1000 Hz. La notizia arriva da Blur Busters, che ha partecipato alla conferenza DisplayWeek 2024 in California. Oltre a tutta la tecnologia innovativa presentata, la cosa che ha attirato la loro attenzione sono stati i display presentati da TCL CSOT. L’azienda ha deciso di superare la soglia della frequenza di aggiornamento con il suo ultimo pannello 4K a 1000 Hz. I dettagli sul display sono pochi, dato che non abbiamo visto un comunicato stampa o una dichiarazione ufficiale che annunciasse questa tecnologia. Tuttavia, TCL l’ha rivelata alla DisplayWeek, un evento emozionante da vedere.

Per quanto riguarda l’ideologia dei 1000 Hz, il raggiungimento della frequenza di aggiornamento nei display è teoricamente possibile, in quanto la tecnologia Ultra Low Motion Blur 2 (ULMB 2) di NVIDIA è in grado di offrire una nitidezza di movimento effettiva di oltre 1.000, secondo l’azienda, quindi a livello software non è un problema. Tuttavia, per quanto riguarda l’hardware, finora non abbiamo visto alcun display a 1000 Hz sul mercato, e non è altro che TCL a introdurre lo standard, con un display a risoluzione 4K. Tuttavia, i dettagli sul display sono ancora scarsi, quindi dovremo aspettare per vedere cosa TCL ha in serbo per i suoi consumatori. A prescindere da ciò, sarà interessante vedere se le moderne GPU riusciranno a raggiungere lo standard 4K a 1000 Hz, soprattutto nei moderni titoli AAA. Se si abbassano le risoluzioni a 1080p con le ultime GPU, potrebbe essere possibile ottenere una visualizzazione costante a 1000 Hz, ma considerando l’adozione generale, è ancora lontano. Ma per i giocatori di eSports è possibile superare i 1000 FPS, soprattutto in titoli come Counter Strike 2 che offre oltre 1300 FPS con l’hardware di fascia alta più recente.

TCL