Le GPU NVIDIA Blackwell GB202, GB203, GB205, GB206 per GeForce RTX 50 presentano lo stesso numero di GPC dei chip Ada

Kopite7kimi ha rivelato alcuni nuovi dettagli sulle GPU NVIDIA GeForce RTX 50 “Blackwell”, che suggeriscono un numero simile di GPC. Le schede di gioco GeForce RTX 50 “Blackwell” di NVIDIA saranno caratterizzate da nuovi die basati sulla più recente architettura. Questi die includono GB202, GB203, GB205, GB206 e GB207. NVIDIA offrirà diverse SKU di queste GPU, ognuna destinata a un diverso segmento di prodotti, ma principalmente al segmento dei clienti e dei consumatori. Secondo l’autorevole Kopite7kimi, sembra che abbiamo qualche informazione in più su come NVIDIA finalizzerà il design di queste SKU. Partendo dai dettagli, è stato riferito che NVIDIA utilizzerà lo stesso numero di GPC della linea Ada esistente, il che significa che stiamo guardando le seguenti configurazioni:

GB202 (successore di AD102) -> 12 GPC (8×2 SM)
GB203 (successore di AD103) -> 7 GPC (6×2 SM)
GB205 (successore di AD104) -> 5 GPC (TBD)
GB206 (successore di AD106) -> 3 GPC (TBD)
In precedenza, era stato riferito che la GPU GB203 di NVIDIA sarebbe stata la metà di GB202, quindi essenzialmente GB202 doveva essere due die GB203, ma non sembra più essere così. Inoltre, è stato chiarito che la recente indiscrezione secondo cui la RTX 5090 sarebbe dotata di un’interfaccia bus a 448 bit potrebbe essere una possibile SKU e non un progetto definitivo. Inizialmente si pensava che fosse dotata di un’interfaccia bus a 512 bit e fino a 32 GB di memoria GDDR7. Per quanto riguarda il numero di SM, NVIDIA aveva 128 core per unità dual-SM nelle sue GPU Ada Lovelace. L’ammiraglia AD102 aveva un totale di 12 GPC e 6×2 SM per GPC per un totale di 144 unità SM. Sembra che GB202 offrirà un aumento delle unità SM con 8×2 SM per GPC per un massimo di 192 SM. Non sappiamo se NVIDIA incorporerà 128 o più core per SM per Blackwell, ma per ora sembra che ogni chip avrà almeno lo stesso numero di GPC di Ada.

Nvidia