Intel Arc

Intel mostra F1 24 in esecuzione a 1080P 60 FPS sulla GPU Xe2 Lunar Lake con Ray Tracing e XeSS

Intel ha mostrato la sua architettura GPU Xe2 in F1 24 durante il suo Tech Tour, discutendo anche di XeSS, Frame Gen e correzioni architettoniche in Battlemage. Durante l’Intel Technology Tour di Taipei, Intel ha mostrato la prima demo di gioco delle sue CPU Lunar Lake di nuova generazione, con GPU Xe2, che eseguono F1 24. Si tratta di un titolo di lancio che supporta la tecnologia XeSS e che dimostra i progressi compiuti da Intel nel segmento della grafica, offrendo il supporto day-one per le sue più recenti funzionalità GPU in un importante titolo AAA. La demo di F1 24 è stata eseguita su una CPU Lunar Lake non rivelata con GPU Xe2 e ha rispettato il budget energetico di Lunar Lake, pari a circa 17W.

Il gioco è stato eseguito alla risoluzione di 1920×1080 (FHD) utilizzando le impostazioni predefinite High e con entrambe le modalità XeSS Performance con ombre ray-traced abilitate. Secondo Intel, il gioco ha fornito 60 FPS solidi e fluidi in tutta la scena; sfortunatamente, non è stato mostrato alcun indicatore di FPS in tempo reale per verificare questa affermazione, ma se è vera, si tratta di un’ottima notizia per le piattaforme sottili e leggere che funzionano con un basso consumo energetico. In un’altra demo di benchmark pubblicata da PCWorld, si può vedere che la GPU Xe2 su chip Intel Lunar Lake offre le stesse prestazioni nel test 3DMark pur utilizzando una potenza totale molto inferiore, il che dimostra ancora una volta che Intel ha ragione quando dice di aver ridotto drasticamente la potenza e aumentato l’efficienza con i chip Lunar Lake.

Ma oltre a queste demo, TAP ci ha fornito anche alcune informazioni dettagliate su ciò che ha imparato da Alchemist, su ciò che Battlemage offrirà e su ciò che il futuro riserva in termini di generazione di pixel/frame. Con le GPU Xe2, Intel offrirà nuove esperienze grafiche a tutti. Non si tratta solo di un’architettura grafica progettata per un fattore di forma ridotto, ma sarà destinata a tutti, sia su progetti discreti che integrati. Questo conferma ancora una volta quello che avevamo detto nel nostro approfondimento su Xe2: Xe2 arriverà sulle schede grafiche Arc Battlemage nell’ambito della linea Arc di nuova generazione. Parlando del cammino verso Xe2 “Battlemage”, Intel ha riconosciuto che Alchemist era davvero in uno stato triste al momento del suo lancio. Ha richiesto molto lavoro, soprattutto in termini di API, software e driver per le GPU, ma ha fatto molta strada ed è evidente, attraverso i driver più recenti, che Intel è impegnata a migliorare le sue architetture grafiche con continui sviluppi software. Con Xe2, Intel dichiara di aver apportato una quantità enorme di correzioni per la compatibilità e mentre DX era la forza dominante in passato, con Xe2 offrirà un supporto ancora migliore per le API più recenti.

Intel Arc