AMD

AMD presenta Peano, un compilatore LLVM open source

AMD ha annunciato il suo nuovo progetto incentrato sull’AI, “Peano”, che è un LLVM open-source progettato per soddisfare i motori AI all’avanguardia di Ryzen.Con la diffusione dell’AI nel segmento del personal computing, la tendenza dei motori AI dedicati o delle cosiddette “NPU” nei processori moderni è diventata la nuova norma, e tutte le aziende sono impegnate a gareggiare l’una contro l’altra nella corsa ai “TOPS”, che rappresentano la potenza di calcolo AI. In mezzo a tutto questo, AMD ha fatto un’aggiunta piuttosto eccitante a Linux, rivelando un nuovo progetto chiamato Peano, che si rivolge direttamente alle APU Phoenix, Hawk Point e Strix di AMD insieme ai rispettivi motori XDNA AI. Parliamo di cosa è Peano. Il nuovo compilatore LLVM del Team Red è stato progettato esplicitamente per i motori AI Ryzen. In parole povere, un compilatore LLVM dedicato consentirà un uso molto più efficiente delle risorse e permetterà agli sviluppatori di sfruttare i linguaggi di programmazione e gli strumenti esistenti per sviluppare applicazioni in grado di sfruttare la potenza di elaborazione di questi motori AI. Ecco come Stephen Neuendorffer di AMD descrive il nuovo progetto:

Il compilatore LLVM Peano è attualmente compatibile con Phoenix e Hawk Point di AMD, mentre è in corso il supporto per le nuove APU “Ryzen AI 300”. Phoronix ha sottolineato l’importanza del fatto che Peano sia un progetto open-source e che consentirà uno sviluppo massiccio dei motori Ryzen AI, garantendo una rapida evoluzione della piattaforma e una più ampia adozione da parte dell’ecosistema. Tuttavia, è importante notare che il concorrente di AMD, Intel, ha già distribuito il proprio driver del kernel IVPU con il debutto della serie Meteor Lake, quindi in termini di abilitazione il Team Red è un po’ indietro.

AMD