Nvidia

NVIDIA sale in vetta: ora è l’azienda più preziosa dell’intero pianeta

NVIDIA ha appena raggiunto il suo più grande traguardo dalla nascita dell’azienda, salendo in cima alla classifica delle aziende di maggior valore dell’intero pianeta. “Più si compra, più si guadagna”, è l’iconica frase che il CEO di NVIDIA, Jensen Huang, ha pronunciato diversi anni fa quando ha esposto la sua visione del futuro del computing, che prevedeva l’IA, alimentata dalle GPU dell’azienda. Oggi la società è diventata l’entità e l’azienda di maggior valore dell’intero pianeta e sembra che questo sia solo l’inizio di ciò che verrà per il gigante verde. NVIDIA è diventata l’azienda più grande e di maggior valore dell’intero pianeta, con una capitalizzazione di mercato che supera i 3,3 trilioni di dollari (3,343T$ per la precisione). NVIDIA è stata sul treno dell’intelligenza artificiale fin dalla sua nascita e, sebbene abbia avuto la sua parte di ostacoli lungo il percorso, come l’incapacità di soddisfare la domanda sempre crescente di chip e le restrizioni, è riuscita a superare tutto questo e a raggiungere il punto in cui si trova oggi grazie al duro lavoro e all’impegno nell’ecosistema dell’intelligenza artificiale.

Al momento, NVIDIA sta distribuendo solo le sue GPU Hopper, come H100 e H200, che sono state il vero punto di svolta per l’azienda, poiché sono arrivate proprio nel momento in cui l’IA era al suo apice con l’arrivo di ChatGPT e di molti altri modelli di IA che hanno accelerato l’ecosistema GenAI. Da allora NVIDIA ha annunciato Blackwell, la sua architettura di GPU di nuova generazione per i Data Center, che avrà successo e offrirà enormi guadagni in termini di prestazioni. L’azienda ha anche annunciato il seguito delle GPU Blackwell, nome in codice Rubin, che dovrebbe arrivare nel 2026. Jensen ha anche tenuto un keynote pre-Computex in cui è riuscito a riempire un intero stadio per parlare dell’enorme ruolo di Taiwan nel guidare il suo successo e delineare ciò che il futuro riserva all’IA e alle sue varie applicazioni.