Handmancers

Bologna Game Farm: siglato un accordo con Skystone Games per Handmancers

Con grande orgoglio, Bologna Game Farm annuncia che Indici Opponibili Soc. Coop., uno dei team premiati nella seconda edizione dell’evento bolognese (inizialmente noto come Nonstudio), ha concluso un contratto di pubblicazione con Skystone Games per il gioco Handmancers.

 Un Gioco Innovativo

Handmancers, un gioco di carte roguelike pieno di umorismo in cui si sconfiggono i nemici con sasso, carta e forbici, è stato sviluppato dalla cooperativa durante la seconda edizione del progetto, con il sostegno di Bologna Game Farm fin dalle sue prime fasi. Il gioco è stato poi ulteriormente perfezionato, culminando recentemente in un accordo di pubblicazione con Skystone Games, un editore americano appassionato di giochi roguelike deckbuilder che ha pubblicato numerosi titoli indie di successo negli ultimi anni.

 Riconoscimento al Next Fest di Steam

Handmancers ha ricevuto ampi elogi anche al recente Next Fest di Steam, un festival che ospita centinaia di demo di giochi in arrivo da provare gratuitamente. Il gioco è stato accolto positivamente ed è tra i 50 titoli più giocati durante la settimana dell’evento.

Handmancers

Commenti dal Coordinatore

Ivan Venturi, coordinatore del percorso di accelerazione di Bologna Game Farm, ha espresso il suo orgoglio per questo nuovo, grande traguardo raggiunto da un team che ha visto crescere all’interno della Farm. Questo risultato incoraggiante si aggiunge a quelli ottenuti anche da altri team usciti da Bologna Game Farm, come Orbital Games e Green Flamingo, vincitori della prima edizione con i giochi ‘Basket Party’ e ‘Spanky’s Battle Swing’. Dopo la conclusione del programma di accelerazione, continuiamo a seguire i team nel loro percorso, affinché siano pronti a interagire con aziende ed editori nel mondo dello sviluppo di giochi per presentare al meglio i loro prototipi e discutere di possibili prospettive ed opportunità.

Bologna Game Farm e il Futuro dei Videogiochi

Bologna Game Farm è un progetto per lo sviluppo del settore videoludico promosso da Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna, coordinato dal Comune di Bologna e realizzato con ART-ER S.cons.p.a. nell’ambito delle azioni di sostegno alle industrie culturali e creative, in collaborazione con IncrediBOL! e con il supporto tecnico di IIDEA – Italian Interactive Digital Entertainment Association. Gli obiettivi di Bologna Game Farm sono il consolidamento e la professionalizzazione del settore dei videogiochi in Emilia-Romagna, a conferma della rilevanza di questo settore come fattore culturale ed elemento di crescita economica del sistema produttivo regionale, nonché la socializzazione e l’inclusione. Attraverso Bologna Game Farm viene costantemente promossa la relazione tra il comparto videogiochi dell’Emilia-Romagna, gli altri settori produttivi del territorio e gli attori dell’ecosistema regionale. .