AMD

L’APU AMD Ryzen AI 9 HX 370 “Zen 5” mostra forti prestazioni single-core in un leak di benchmark

Gli ultimi benchmark dell’APU Ryzen AI 9 HX 370 “Strix Point” di AMD sono trapelati e mostrano prestazioni single-core Zen 5 di tutto rispetto. Mancano poche settimane al lancio delle prime APU AMD Ryzen AI 300 “Strix Point” basate sull’architettura core Zen 5 e, man mano che ci avviciniamo, arrivano nuove fughe di notizie sulle prestazioni. Questa volta, abbiamo due nuove voci all’interno di Geekbench 6 con i portatili ASUS Zenbook S16 e ASUS TUF Gaming A14, configurati con l’APU Ryzen AI 9 HX 370 di punta. L’APU AMD Ryzen AI 9 HX 370 fa parte della famiglia Ryzen AI 300 “Strix Point” e presenta un chip a 12 core e 24 thread con una configurazione a quattro Zen 5 e otto Zen 5C. Questo chip funziona con clock di boost fino a 5,1 GHz, offre 36 MB di cache (24 MB L3 + 12 MB L2) e l’iGPU Radeon 890M con 16 unità di calcolo o 1024 core. Rispetto all’ammiraglia precedente, il Ryzen 9 8945HS, si ottiene quindi il 50% in più di core/thread, il 33,3% in più di unità di calcolo e il 3,12% in più di prestazioni della NPU, il che rappresenta un grande guadagno da una generazione all’altra.

Sembra che Geekbench 6 abbia qualche problema con i primi campioni di progettazione, ma il punteggio stesso indica che il chip è un vero affare. Lo Zenbook S16 ha ottenuto 2795 punti in single-core e 14.124 punti nel test multi-core, mentre l’ASUS TUF Gaming A14 ha ottenuto 2816 punti in single-core e 12.916 punti nel test multi-core. Mentre i punteggi multi-core sono in linea con le diverse configurazioni TDP dell’APU AMD Ryzen AI 9 HX 370, i punteggi single-core registrano un netto miglioramento rispetto alle versioni precedenti.

AMD