XDefiant

XDefiant: gli sviluppatori parlano dello Snowdrop Engine

Tom Clancy’s XDefiant, il primo gioco di Ubisoft San Francisco come studio principale dopo South Park: The Fractured but Whole, è stato lanciato a maggio, circa tre anni dopo l’annuncio iniziale. Lo sparatutto competitivo in prima persona free-to-play ha registrato immediatamente un alto numero di giocatori, diventando il gioco più veloce di Ubisoft a raggiungere il milione di giocatori. La scorsa settimana, il CEO di Ubisoft Yves Guillemot ha rivelato ufficialmente che XDefiant ha ospitato 11 milioni di giocatori nelle prime cinque settimane. Nonostante l’ampia base di fan, il gioco presenta alcuni problemi, in particolare i bug. Quando un compagno di gioco ha twittato a Mark Rubin, produttore esecutivo di XDefiant, che il gioco potrebbe essere stato affrettato, lo sviluppatore ha risposto con una lunga spiegazione sul fatto che il motore (Snowdrop di Ubisoft Massive) non era stato concepito per questo genere e, quindi, ha ancora bisogno di molti miglioramenti:

Un’uscita affrettata? No. Quello che abbiamo è un motore che è stato sempre e solo un MMO. Quindi tutta l’infrastruttura di un FPS ha dovuto essere costruita da zero. Persino Call of Duty è partito dalla tecnologia ID, che era un motore per sparatutto. Apex Legends è nato su un motore per sparatutto. Per noi, invece, stiamo lavorando allo sviluppo di una nuova tecnologia in un motore che è stato progettato per un’altra cosa. Detto questo, il motore è davvero ottimo, ma richiede molto lavoro, e con questo lavoro arrivano molti bug che altri motori hanno già risolto. Non siamo uno sparatutto che è uscito da 20 anni. Se vi piace quello che stiamo cercando di fare, restate con noi e vedrete che le cose miglioreranno e verranno aggiunte nuove funzionalità. Ma se il gioco non fa per voi, non c’è problema: potete andare avanti. Non è che sia obsoleto. È solo che non è stato creato per gli sparatutto in prima persona, quindi c’è molto da fare e da migliorare.

In effetti, Snowdrop è stato ideato per Tom Clancy’s The Division. In seguito, il suo incredibile potenziale ha convinto Ubisoft a utilizzarlo in molti altri giochi, come Mario + Rabbids Kingdom Battle e il suo seguito, Starlink: Battle for Atlas e The Settlers: New Allies, tra gli altri. XDefiant non è il primo gioco alimentato da Snowdrop ad essere lanciato: Avatar: Frontiers of Pandora è stato lanciato nel dicembre 2023. Tuttavia, quel gioco era un titolo per giocatore singolo con cooperativa opzionale, mentre uno sparatutto multigiocatore competitivo ha esigenze ben diverse.

XDefiant NVIDIA