Intel

Le CPU Intel Arrow Lake “Core Ultra 200” debutteranno con Fast Throttle

Secondo quanto riferito, le CPU Arrow Lake di prossima generazione di Intel debutteranno con la tecnica di gestione termica “Fast Throttle”, che garantisce prestazioni ottimali sotto stress. Per chi non lo sapesse, Fast Throttle o “Per-Core Thermal Throttle” è un metodo impiegato da Intel con i processori Raptor Lake Refresh.

Tradizionalmente, quando le CPU si surriscaldano, l’intero processore viene rallentato, il che viene chiamato thermal throttling, o TJMax nel linguaggio professionale (usato per indicare la soglia termica massima del chip). Se da un lato questa soluzione consente di mantenere basse le temperature, dall’altro influisce drasticamente sulle prestazioni e porta a penalizzazioni delle prestazioni, anche se solo alcuni core si surriscaldano. In alternativa, Intel ha introdotto la funzione Fast Throttle con il Refresh della 14a generazione di Raptor Lake e, secondo il leaker Jaykihn, sembra che questa funzione farà il suo debutto anche con le prossime CPU desktop Arrow Lake “Core Ultra 200”.

Per quanto riguarda il Fast Throttle, il meccanismo si concentra sulla regolazione dinamica della velocità di clock dei singoli core all’interno della CPU quando uno specifico core diventa troppo caldo. In questo modo, solo i core con temperature più elevate regolano il proprio clock, mentre gli altri funzionano di routine, con un conseguente miglioramento delle prestazioni complessive rispetto al throttling tradizionale. Intel utilizza un metodo chiamato “Clock Modulation”, che si concentra sullo spegnimento e l’accensione dei clock a un ciclo di lavoro, bloccando di fatto i core con temperature più elevate.

Intel Core