Call of Duty World Series of Warzone

Call of Duty World Series of Warzone: i dettagli dell’edizione 2024

La più grande competizione del battle-royale Call of Duty Warzone del mondo, ossia Call of Duty World Series of Warzone, torna nel 2024, con un maggior numero di partite, con un nuovo formato per le finali, a livello globale, progettato per aumentare l’intensità e con un montepremi di 1 milione di dollari. 

Formato e calendario

seguendo i feedback della comunità e dei concorrenti delle precedenti WSOW, la competizione di quest’anno sarà caratterizzata da:

  1. Nuovo formato per le finali a livello globale
  2. Un montepremi di alto livello
  3. Più partite di qualificazione
  4. Impostazioni competitive del Battle Royale

La competizione inizia il 24 maggio per le regioni NA ed EMEA con l’In-Game Open Online Qualifier, per 3 giorni. La playlist prevede una rivisitazione del formato Battle Royale a tre con ambientazioni competitive che rispecchiano fedelmente quelle presenti in Ranked Resurgence.

Ancora una volta, un’unica finestra di gara globale per l’apertura del gioco sarà dalle 18.00 a mezzanotte, dal 24 al 26 maggio. I 10 migliori punteggi ottenuti giocando con il trio registrato su FACEIT conteranno per il punteggio della squadra. Verrà utilizzato ancora una volta il punteggio tradizionale di WSOW, con moltiplicatori di piazzamento per le eliminazioni. Al termine del periodo di qualificazione aperto al gioco, le migliori 68 squadre delle due regioni passeranno ai gruppi. 

Ritorno delle regioni di espansione

Tenendo conto delle richieste dello scorso anno, sono state aggiornate le regioni di gioco. La regione MEA sarà ora inglobata in Europa come EMEA, mentre ANZ e Asia si uniranno in un’unica regione, APAC. In America Centrale e Latina, avremo due regioni, LATAM Nord (incluso il Messico) e LATAM Sud (incluso il Brasile). Le regioni di espansione avranno iscrizioni aperte, anche su FACEIT. Le iscrizioni si chiuderanno il 13 giugno e fino a 136 squadre da tre giocatori si sfideranno in 3 turni di incontri in lobby personalizzate. Se necessario, la priorità di iscrizione sarà data ai capitani che hanno giocato nel WSOW lo scorso anno, prima di considerare l’ordine di arrivo per i trio che si sono registrati e sono in regola con Activision e FACEIT.

Percorso di qualificazione online esteso

Seguendo il feedback della community, abbiamo introdotto più partite di qualificazione. Le squadre saranno divise in 4 gruppi per regione in base alle prestazioni in gioco.

Le partite di gruppo si svolgeranno nell’arco di due settimane, con ogni gruppo che giocherà una volta contro gli altri gruppi in un match a 5 drop. Le prestazioni migliori si baseranno sui punti totali accumulati durante i 15 scontri di gruppo. Le prime 34 squadre del girone si affronteranno nell’Upper Bracket, mentre le ultime 34 si affronteranno nel Round 1 del Lower Bracket. 

Nell’Upper Bracket le prime 17 squadre passeranno alle Finali di qualificazione. Le squadre che non passano alle Finali di qualificazione accederanno al Round 2 del Lower Bracket, giocando contro le prime 17 squadre del Round 1 delLower Bracket. Le 17 squadre che si classificano nelle ultime posizioni nel Round 1 del Lower Bracket saranno eliminate dalla competizione. Nel Round 2 del Lower Bracket, 17 squadre passeranno alle Qualifier Finals, mentre 10 squadre che non avanzano andranno alle Last Chance Qualifier (le ultime 7 squadre sono eliminate dalla competizione).

Le finali di qualificazione vedranno le prime 10 squadre passare alla finale mondiale. Mentre le ultime 24 andranno alla Last Chance Qualifier (LCQ). La LCQ sarà l’ultima possibilità per le squadre di NA ed EMEA di accedere alla finale globale. Per farlo, i concorrenti giocheranno 5 mappe a punteggio tradizionale, con 3 squadre che avanzeranno. Per la sesta mappa, verrà riproposta la mappa Wildcard: si scatenerà il caos per l’ultimo posto nella finale mondiale.

Ritorna la finale globale WSOW e #SoloYolo

La competizione di quest’anno introduce alcune novità. La giornata inizierà con il SoloYolo, per dare il via alla competizione. 50.000 dollari andranno al vincitore della SoloYolo, spostando una parte maggiore del montepremi complessivo alla WSOW Global Final. Dopo la celebrazione del vincitore della SoloYolo, le squadre si trasferiranno in Urzikstan per competere per l’evento principale. 

Per l’evento principale di quest’anno, verrà introdotto il Call of Duty Warzone Match Point, come condizione di vittoria per aumentare l’eccitazione dei drop finali. In Call of Duty Warzone Match Point, le squadre si sfideranno per superare una certa soglia di punti per diventare idonee al match-point. Le squadre idonee al match-point devono poi attraversare il caos della lobby per assicurarsi il primo posto nella mappa prima di poter rivendicare il titolo di squadra campione WSOW. Condivideremo maggiori dettagli sulla soglia dei punti partita di Call of Duty Warzone in prossimità dell’evento. Sulla base del feedback dei giocatori, sono stati allocati tutti i premi alla competizione LAN e verranno anche allocati maggiori premi ai primi posti, per rendere le vittorie alla competizione di Warzone più importante dell’anno molto più soddisfacenti.

Call of Duty World Series of Warzone

Impostazioni competitive di WSOW Trios

Le World Series of Warzone offriranno una rivisitazione del formato Battle Royale a tre con impostazioni competitive che rispecchiano fedelmente quelle presenti in Ranked Resurgence. Sono state apportate le seguenti modifiche aggiuntive:

  • Oggetti del bottino rimossi:
  • Pacchetto di rifornimento
  • Raggio di rinforzo
  • Kit di ingresso al Gulag
  • Adattamenti agli eventi pubblici:
  • Cerchio 3: Vendita a fuoco
  • Non ci saranno altri eventi pubblici.

Punteggio WSOW

Punteggio WSOW
1 Eliminazione = 1 Punto
Placement Multiplier
1st 2x Points
2nd – 5th 1.8x Points
6th – 10th 1.6x Points
11th – 15th 1.4x Points
16th – 25th 1.2x Points
26th – 34th 1x Points

Regioni di espansione e punti finali globali

  • EMEA: 14 Global Final Trios
  • Austria, Bahrain, Belgium, Bulgaria, Croatia, Czech Republic, Denmark, Egypt, Estonia, Finland, France, Georgia, Germany, Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Israel, Italy, Jordan, Kazakhstan, Kuwait, Lebanon,  Luxembourg, Netherlands, Norway, Oman, Poland, Portugal, Qatar, Romania, Saudi Arabia, Serbia, Slovakia, South Africa, Spain, Sweden, Switzerland, Turkey, Ukraine, United Arab Emirates, United Kingdom.
  • NA: 14 Global Final Trios
  • Canada, Puerto Rico, United States.
  • APAC: 1 trio finale globale
  • Australia, Hong Kong, India, Indonesia, Giappone, Macao, Malesia, Nuova Zelanda, Filippine, Singapore, Taiwan, Thailandia, Vietnam.
  • LATAM Nord: 3 Trii finali globali
  • Bahamas, Belize, Colombia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, Giamaica, Messico, Nicaragua, Panama, Venezuela.
  • LATAM Sud: 2 trii finali globali
  • Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Paraguay, Perù, Uruguay.

Classe 1988, i cabinati delle sale giochi mi hanno svezzato al magnifico mondo dei videogiochi. Trasformare la passione in lavoro ha richiesto tempo e pazienza, ma in ambito professionistico ho iniziato dal ruolo di newser, fino a raggiungere la carica di Lead Editor.