Silent Hill 2 Remake

Silent Hill Transmission: le nostre aspettative tra date d’uscita e nuovi trailer

La notte italiana tra giovedì 30 e venerdì 31 maggio, precisamente all’1:00, Konami terrà il suo secondo Silent Hill Transmission, evento monotematico dedicato al franchise survival-horror psicologico. La presentazione è molto attesa dai fan della serie, sia perché c’è molta curiosità e attesa sul remake Silent Hill 2, ma non solo.

Durante il Silent Hill Transmission abbiamo diverse aspettative sia dal punto di vista videoludico, sia lato cinematografico. Ecco perché abbiamo provato ad ipotizzare (e anticipare) il possibile show che Konami intende proporci durante la nottata di venerdì:

  • Silent Hill 2: il remake del secondo capitolo della serie con protagonista James Sunderland si è fatto attendere fin troppo. In occasione del Transmission non solo ci aspettiamo un nuovo gameplay pronto a mostrarci nuovamente in azione il gioco, ma anche il tanto atteso annuncio della data d’uscita del titolo, previsto su PlayStation 5 e PC.
  • Return to Silent Hill: la terza pellicola cinematografica che riporterà nuovamente gli spettatori nella cittadini situata nel Maine è ancora avvolta nel mistero. E pensiamo proprio che sia giunto il momento di mostrare il primo trailer (con minutaggio importante) del film che ha il compito di onorare al meglio il franchise, ponendosi come obiettivo principale quello di far meglio dei suoi 2 predecessori.
  • Silent Hill f: lo spin-off della saga ambientato nell’antico (non si sa quanto) Giappone è ancora avvolto nel mistero. Qual è il segreto che lega “f” alla serie horror? In questo secondo Silent Hill Transmission non solo prevediamo la presente del gioco, ma stavolta ci verrà offerto un trailer più approfondito che mischierà cut-scene e gameplay. Detto ciò, non crediamo che possa essere già diffusa una data di pubblicazione, ma lasciamo una porticina aperta almeno per l’anno d’uscita.

Silent Hill Transmission

Classe 1988, i cabinati delle sale giochi mi hanno svezzato al magnifico mondo dei videogiochi. Trasformare la passione in lavoro ha richiesto tempo e pazienza, ma in ambito professionistico ho iniziato dal ruolo di newser, fino a raggiungere la carica di Lead Editor.