EpicDB

EpicDB: leak di tanti giochi dal databese dello store Epic

Recentemente è stato lanciato EpicDB, un servizio simile a SteamDB, ma per l’Epic Games Store. Il fatto è che, non appena è arrivato sulla rete, attraverso le API (“interfaccia di programmazione dell’applicazione”) sono stati rivelati tanti dettagli su giochi inediti, DLC non pubblicati e progetti imminenti.

In questo enorme archivio di dati, gli utenti hanno scoperto diverse informazioni nascoste. Ogni articolo elencato sull’Epic Games Store ha uno spazio, che contiene informazioni su un determinato titolo, come la performance sulla piattaforma, quando è stato creato per la prima volta come articolo e quando è stato aggiornato l’ultima volta.

Sfortunatamente per Epic Games, il servizio, che è gestito da una terza parte, sembra stia rivelando più di quanto previsto. Per esempio, ha rivelato riferimenti a The Last of Us Part II su PC, a un titolo di Turok di Saber Interactive, a un DLC per il non ancora uscito Sonic x Shadow Generations e tante righe che si riferiscono al remake di Final Fantasy IX. Per esempio, all’interno di quest’ultima voce ci sono dati che si riferiscono a un “Aggiornamento Deluxe”, ad alcuni bonus per il pre-ordine e a una serie di versioni del gioco utilizzate per i test e il debug.

La maggior parte dei contenuti è nascosta dietro i nomi in codice, ma ce ne sono molti che possono essere facilmente decodificati. Alcuni utenti hanno scoperto riferimenti a Morrowind (qualunque cosa significhi) e c’è persino un accenno a “Bloodborne Remake”, ma molti hanno ipotizzato che si tratti di un fake.

Al momento non è possibile saperne di più, poiché il sito web è stato chiuso, e se si cerca di accedervi si ottiene solo una pagina di errore. Vedremo se tornerà o meno in funzione.

Qui sotto i tweet dell’utente Wario64, che ha condiviso la lista di alcuni di questi giochi leakati, e quello dell’utente Ben, che mostra quello che sarebbe il nome in codice del port su PC di Red Dead Redemption, ovvero “Semla”.