AMD

L’ex esperto di Ray Tracing di AMD entra a far parte del team DXR di Qualcomm

L’ex esperto di ray-tracing di AMD, Paritosh Kulkarni, si è unito a Qualcomm per lavorare al supporto DX12.2 dell’azienda, come il DXR per le GPU Adreno. Sembra che Qualcomm abbia fatto un passo avanti per migliorare il supporto delle sue GPU Adreno per i chip Snapdragon, siano essi destinati alla piattaforma mobile o a quella Windows. Il motivo per cui i chip Snapdragon X Elite di Qualcomm sono molto popolari sul mercato è che offrono prestazioni fenomenali di calcolo AI, il che li ha portati alla ribalta tra i “PC AI” del settore. Tuttavia, per quanto riguarda altri reparti cruciali, come le capacità della GPU, le GPU Adreno integrate sono significativamente in ritardo rispetto alla concorrenza.

Sembra che Qualcomm si sia resa conto di questo punto debole e abbia reclutato l’esperto RT di AMD per portare la sua esperienza a bordo. In un post su X, Paritosh ha rivelato che entrerà a far parte del team di prototipazione dei driver DXR di Qualcomm e che lavorerà su funzionalità migliorate all’interno del pacchetto DX12.2. DX12.2 è un livello di funzionalità di DirectX 12 Ultimate che ha apportato enormi miglioramenti a funzionalità quali ray-tracing, work graph e mesh shader. In AMD, Paritosh è stato responsabile dello sviluppo di path tracer basati su CPU/GPU e della libreria di ray-tracing “HIPRT” di AMD.

 

Qualcomm