Bellezze Virtuali: Lucy Liu (Cypher)

lucy-liu-9

In quanti di voi hanno visto Charlie’s Angels? No non la serie televisiva degli anni ’80, ma il sequel con Drew Barrymore, Cameron Diaz e Lucy Liu. Oggi abbiamo scelto proprio la bella attrice statunitense di origini cinesi per la nostra rubrica. E’ del 2004 il film Cypher, diretto da Vincenzo Natali, in cui Lucy ha interpretato Rita Foster, accanto a Jeremy Northam. Horror con una trama intrecciata tra spionaggio, controspionaggio e lavaggio del cervello ( letteralmente ). Dopo una serie di colpi di scena incredibili e segreti svelati, si arriva ad una rocambolesca fuga che conclude il film. Lucy Liu vanta una filmografia importante, tra pellicole per il grande schermo e serie televisive. Oltre al già citato Charlie’s Angels e il secondo Charlie’s Angels – Più che mai, l’attrice è anche in Pallottole cinesi con Jackie Chan e Owen Wilson dove la troviamo nei panni della principessa cinese Pei Pei. Il film nel titolo originale omaggia la pellicola western High Noon ( Mezzogiorno di fuoco ). Un altro degno ruolo è quello di O – Ren Ishii in Kill Bill, diretto da Quentin Tarantino. Se come esempi non vi bastano ci sono le serie televisive, giusto per citarne alcune: Beverly Hills 90210, ER Medici in prima linea, X – Files.

Lucy-Liu-lucy-

Lucy Alexis Liu nasce a New York City nel dicembre del 1968; di origini cinesi in quanto i genitori sono immigrati nel Queens, si laurea all’Università del Michigan in Lingue e Culture Asiatiche. Come attrice raggiunge il successo grazie alla serie televisiva Ally McBeal; inizialmente il suo personaggio era provvisorio, ma riscosse talmente tanto successo che divenne permanente. Quentin Tarantino la consacra definitivamente come attrice di talento. Empire Magazine nel 2007 la dichiarò come una delle 100 attrici più sexy del cinema. Una piccola curiosità, il suo nome in lingua cinese è Liù Yùling.