Bellezze Virtuali: Jennifer Connelly ( Dark City )

jennifer connelly 6

Quanti di voi conoscono la bella bruna dagli occhi di ghiaccio Jennifer Connelly? Lei è la protagonista della nostra puntuale rubrica dedicata alle bellezze del mondo fantascientifico. Ha recitato nel film Dark City interpretando Emma Murdoch/ Anna. Il film ruota attorno alla storia di Jhon Murdoch, il quale si sveglia una mattina nella vasca da bagno di un hotel. Jhon è costretto a scappare;  viene così accusato di omicidio, braccato da strani individui detti Stranieri e dalla polizia. Fattore che aggrava la sua posizione è l’amnesia da cui è affetto. Grazie ad alcuni flashback scopre la sua identità e ricorda di avere una moglie, Emma. Numerosi fattori negativi regalano sensazioni angosciose, l’ambiente cupo della città e il fatto che i cittadini a mezzanotte cadono in uno stato di incoscienza. Gli stranieri tuttavia sono extraterrestri che stanno cercando di far sopravvivere la loro razza sfruttando gli uomini; una anomalia nel processo ha fatto risvegliare Jhon e gli ha conferito poteri particolari. Dopo una serie di rocambolesche avventure il film si chiude con Jhon che riesce a sconfiggere gli Stranieri, tuttavia apprende che la personalità di Emma è stata cancellata. Si inoltra nei macchinari appartenuti agli Stranieri per ripristinare le personalità, così riesce a creare una seconda identità per Emma: Anna.

Jennifer-Connelly 7Jennifer Lynn Connelly vede i suoi natali a New York City nel dicembre del 1970; figlia di piccoli imprenditori borghesi, comincia la sua carriera fin da piccola come modella per alcuni spot pubblicitari. Venne indirizzata a questa carriera da un amico di famiglia che aveva notato le qualità fisiche della piccola Jennifer. Durante gli anni dell’adolescenza cominciò ad avvicinarsi al mondo del cinema; appare persino in un videoclip dei Duran Duarn. Sergio Leone la scelse per un piccolo ruolo in C’era una volta in America. Ha recitato nel film diretto da Dario Argento Phenomena. Raggiunge il successo molto presto, con la pellicola Labyrinth – Dove tutto è possibile. La consacrazione definitiva arriva con il film biografico A Beautiful Mind al fianco di Russel Crowe e diretto da Ron Howard, dove interpreta Alicia Nash moglie del matematico Jhon Nash. Per questo ruolo ottenne un Golden Globe e un Oscar. Altri titoli sono Hulk, Blood Diamond – Diamanti di Sangue, Ultimatum alla Terra.