Le impressioni di Cloudhead Games sul prototipo di Valve

valve-prototype-virtual-reality-head-mounted-displayVi ricordate quando vi abbiamo parlato degli Steam Dev Days? Finalmente abbiamo avuto modo di leggere qualcosa di più dettagliato riguardo all’headset di casa Valve. A parlarcene  sono gli sviluppatori di Cloudhead Games, che hanno condiviso le loro impressioni sul prodotto.
Abbiamo avuto la fortuna di poter provare una demo che ci facesse toccare con mano le potenzialità del dispositivo.
Eccezion fatta per qualche dettaglio, la forma è molto simile a quella dell’Oculus Rift. Dopo averlo indossato siamo immediatamente rimasti colpiti dalla nitidezza delle immagini, davvero di alta qualità. Inoltre, l’effetto di “immagine residua” dovuto ai movimenti rapidi della testa era quasi impercettibile: potevamo muoverci liberamente senza avere alcun tipo di disturbo visivo.
Come se questo non sia già abbastanza per confermare la qualità del prodotto, il dispositivo si spinge oltre, offrendo un riconoscimento volumetrico e spaziale completo. Si può camminare, accovacciarsi o sdraiarsi liberamente e, anche se si dispone di poco spazio, il dispositivo riesca comunque a riconoscere tutti questi movimenti.
Con qualche rifinitura in più per quanto riguarda l’identificazione dello spazio circostante “reale”  si potrà avere tra le mani uno strumento davvero incredibile.
Un parere più che entusiasta dunque, ma se volete saperne di più, vi rimandiamo a questa pagina, dove potete trovare un approfondimento sugli Steam Dev Days.