Beatrunner: un rhythm game per Oculus Rift

I giochi musicali hanno sempre goduto di una certa fortuna. Se la serie Guitar Hero è quella probabilmente più longeva e ricordata tra tutte, nella storia dei videogiochi si contano numerosi esempi di opere che hanno fondato il loro gameplay sulla sinergia tra ritmo e musica. Tra gli altri, spiccano LuminesElectroplankton, Rez e titoli più recenti come Beat Hazard Ultra e Audiosurf, che permettono di caricare in game la propria playlist e generare livelli e azione di gioco in base al ritmo delle canzoni presenti. L’alto grado di immersività di questo tipo di giochi e la necessità di essere totalmente inclusi nel mondo di gioco per una buona performance rende il genere terreno fertile per sperimentazioni con Oculus Rift. E infatti, uno sviluppatore indipendente sta esplorando proprio questo terreno, dando vita a Beatrunner.

beatrunner

Da non confondere con Beat Runner per iOS, Beatrunner per Oculus Rift sembra ricordare vagamente l’interfaccia e il gameplay tipici dei giochi della serie Guitar Hero: un tracciato a rotaia che si muove in avanti, e la necessità di mantenere il ritmo della musica. Secondo lo stesso sviluppatore, però, l’ispirazione principale è arrivata da Audiosurf. In ogni caso qui l’innovazione è data non dalle meccaniche o dallo stile, ma dalla periferica stessa: l’implementazione di Oculus Rift è sicuramente quella marcia in più che serve ai giochi di questo genere per diventare ancora più coinvolgenti, frenentici e adrenalinici. Per permettere al giocatore, insomma, di entrare nella musica.

Di seguito, un video gameplay della versione 0.15 del gioco, ancora allo stadio alpha ma che già dà una buona idea di quali saranno i suoi elementi chiave e le sue meccaniche:

[youtube id=”VamhHoRPwis#t=37″ width=”600″ height=”350″]

Se siete in possesso di un Dev Kit per Oculus Rift, ordinabile sul sito ufficiale di Oculus VR, potete scaricare la build del gioco e lasciare le vostre impressioni a questa pagina.