Destruction Derby e i car crash games sgommano verso Oculus Rift

next car games2Ogni generazione ha avuto i suoi miti e ogni mito ha avuto orde di fan al suo seguito. A partire dagli Anni ’70, ogni decennio ha avuto la sua musica, i suoi film, i suoi libri e i suoi videogiochi. Dal caos degli Anni Novanta nasce anche il mitico e divertentissimo car crash game Destruction Derby.

Per chi non avesse mai avuto l’occasione di provare un simile titolo, basti sapere che in Destruction Derby il protagonista assoluto è uno solo: la distruzione. In arene e circuiti specificatamente designati per questo genere di follia, pazzi piloti a bordo dei propri bolidi si lanciano non alla volta dei propri avversari piuttosto che del traguardo, nel tentativo di eliminarne il maggior numero, conservando però l’integrità del veicolo e tentando di utilizzarlo il più a lungo possibile.

next car gamesDetto questo, su Kickstarter è partito un nuovo progetto dal nome Next Car Games. Il titolo ingloba tutta la follia e il divertimento presente in Destruction Derby e le ambientazioni di FlatOut, altro gioco di guida degli Anni Novanta, per dar vita al car crash game definitivo. Tra le varie cose da distruggere oltre le proprie auto e quelle degli avversari, anche parti dell’ambiente saranno a nostra disposizione per uno schianto ed avremo la possibilità di gestire il nostro garage personale. Ovviamente, il comparto multiplayer farà la sua parte e rumors dicono che, se il progetto andrà a buon fine, ci potrà essere una compatibilità con Oculus Rift.

Preparatevi a sgommare e a schiantarvi verso i vostri avversari, perché con Next Car Games e Oculus Rift ci sarà da divertirsi.

[youtube id=”bmQbUJiEax8″ width=”600″ height=”350″]